Vivere Per Raccontarla

#Venezuela

CARITAS VENEZUELA: Il 60% dei bambini sotto ai 5 anni è gravemente denutrito

Dati allarmanti da CARITAS VENEZUELA

In quello che fu uno dei paesi petroliferi più ricchi al mondo, oggi il 60% dei bambini sotto ai 5 anni è gravemente denutrito.

Fonte de: El Nacional

Caritas Venezuela sta ultimando il quarto rapporto di monitoraggio, allerta ed attenzione sulla nutrizione e salute nel paese, che sarà presentato la prossima settimana, e segnala anticipatamente che gli indici dello stato d’emergenza sono in allarmante ascesa.

Secondo questo studio elaborato fino al 31 luglio, dei 486 bambini di età inferiore ai 5 anni, che sono stati pesati e misurati, ben il 60% soffre di un deficit nutrizionale grave.

Susanna Raffalli, coordinatrice del programma, ha assicurato che gli indici hanno raggiunto lo stato d’emergenza già nell’ultimo bollettino, quando la malnutrizione acuta del campione studiato superava la percentuale del 11%.

Si avranno i dati definitivi non appena le giornate itineranti volgeranno al termine nello Stato di Vargas e nella città di Machiques, solo allora si potrà realmente constatare quanti bambini con denutrizione severa ci sono approssimativamente in queste comunità, e avere un quadro più completo della situazione critica dell’intero paese.

Nel primo bollettino, con i dati raccolti tra il mese di ottobre e dicembre del 2016, si parlava di un tasso di denutrizione acuta che raggiungeva 8,9 punti. Nel secondo bollettino, con dati raccolti tra gennaio e febbraio del 2017, la situazione sfiorava il 10%, raggiungendo gli 11,1 punti nel terzo bollettino dei mesi di marzo e aprile, e alzandosi ancora nel mese di maggio e di luglio 2017.

Raffalli ha evidenziato che il campione studiato non prova matematicamente il livello certo di denutrizione del paese, tuttavia, rileva quali sono e quali saranno le aree più deboli e i bambini più colpiti, se l’emergenza alimentare, come si teme, dovesse continuare.

 

Cono Carrano

L'autore

Cono Carrano