Vivere Per Raccontarla

#Benessere e Salute #Lifestyle

FLOOME IT, l’etilometro che rende le strade di tutto il mondo più sicure. Un soffio alla volta.

FLOOME IT è un etilometro di design e di grande precisione che si attacca allo smartphone!

 

Dicono che le persone più piacevoli siano quelle più leggere.

Dicono che la gioia di vivere sia contagiosa e che solo il pensiero positivo funzioni nella vita.

Sono d’accordo, a patto che non si diventi superficiali. Leggerezza calviniana sì, superficialità no. Prendere la vita di petto sì, prenderla sotto gamba assolutamente no.

Quindi, proprio perché la vita è qualcosa di meraviglioso e va goduta, istante dopo istante, teniamocela stretta e prendiamocene cura.

Ci sono mille cose che la rendono meravigliosa. L’amicizia e l’amore, per esempio.

Viaggiare.

I panorami che possiamo scoprire lungo la nostra strada viaggiando.

Il cuore che batte per qualcuno a cui teniamo.

L’amore che proviamo per la nostra metà, per i nostri figli e per la nostra famiglia.

Progettare e realizzare i nostri sogni. Godere le mille meraviglie della natura.

Fare l’amore. Mangiare e bere. Ridere e sorridere molto.

Sono tutte esperienze bellissime che ci riempiono di energie e ci fanno sentire in pace con il mondo e con noi stessi.

Non è vero?

Ma nemmeno quando ci troviamo nel picco massimo dell’esaltazione e della gioia, dobbiamo dimenticare quanto sia importante restare sempre vigili ed essere comunque delle persone prudenti, in grado di prenderci cura di noi stessi, di chi amiamo e delle nostre passioni.

Per lavoro mi trovo molto spesso in viaggio.

Non solo aerei e treni, ma anche lunghe e frequenti tratte in auto.

Adoro guidare e spesso lo faccio anche dopo essere stata a pranzo e a cena da qualche parte.

Come sapete, infatti, spesso e volentieri ho la fortuna di pranzare e cenare in luoghi splendidi e di provare cucine straordinarie.

Questo comporta, oltre alla perenne impossibilità di entrare in una taglia 40, che possa capitarmi di scegliere di non bere oppure di tornare a casa in taxi.

Sì, perché sono sempre stata molto responsabile nella vita e quando mi capita di bere un bicchiere di vino o un drink e di sentirmi annebbiata (ma anche quando apparentemente mi sento un fiore ma so di aver comunque bevuto alcolici), preferisco non mettermi alla guida.

So che i riflessi potrebbero essere meno pronti del solito e ho sempre bene a mente quanto sia importante non abbassare la guardia.

Floome It

l’etilometro che salva la vita, a noi e agli altri

Così, ultimamente, mi sono dotata di FLOOME IT , un “apparecchietto” davvero utile, un elegante e preciso etilometro per smartphone che misura la concentrazione di alcol nel sangue (BAC) restituendo il risultato direttamente sullo smartphone e, cosa davvero utile, dando anche il tempo di recupero.

Così, se si sa che nel giro di mezzora il livello alcolico si sarà abbassato, tanto vale fermarsi ancora per due chiacchiere con gli amici bevendo solo acqua, prima di rimettersi al volante.

Come funziona Floome IT

Si collega allo smartphone tramite jack audio standard, come gli auricolari e, altro vantaggio non indifferente, non necessita di essere ricaricato.

FLOOME IT è uno strumento di pre-screaning accurato e accessibile a tutti che permette all’utente non solo di avere il risultato del test ma anche il tempo di recupero necessario dando allo stesso la possibilità di fare la scelta corretta.

Chi lo ha realizzato?

E’ stato pensato nel 2013 da Marco e Fabio, due giovani ingegneri dell’Università di Padova con la volontà di creare uno strumento che fosse di impatto nella vita delle persone rendendola migliore e più sicura.


I due anni successivi sono stati dedicati alla Ricerca e Sviluppo del prodotto che hanno permesso di rendere il dispositivo accurato, sempre pronto all’uso, di design accattivante e ricco di servizi attraverso l’applicazione scaricabile da tutti gli store.

 

Tra fine 2015 e per tutto il 2016 FLOOME viene immesso mercato raggiungendo più di 30 paesi con più di 9.000 pezzi venduti permettendo a più di 500.000 utenti di fare scelte intelligenti (“se sei sopra il limite non guidare”).

A fine 2016 Invitalia Ventures e AXA Strategic Ventures hanno creduto in questo intelligente progetto permettendo di realizzare una nuova versione di FLOOME: FLOOME IT con funzioni e caratteristiche di accuratezza migliorate.

Intorno a FLOOME c’è team affiatato che nel corso di questi anni si è arricchito con Luca, Marco, Alberto ed Annapaola, ognuno di loro porta un tassello fondamentale per la riuscita di un ambizioso progetto: rendere le strade di tutto il mondo più sicure un soffio alla volta.

Qualche numero 

Secondo il rapporto Istat-Aci 2015 relativo agli incidenti stradali avvenuti in Italia nel 2014, si sono verificati 177.031 incidenti stradali con lesioni a persone, che hanno provocato la morte di 3.381 persone e il ferimento di altre 251.147.

Sulle strade urbane italiane si sono verificati 133.598 incidenti, con 180.474 feriti e 1.505 vittime; sulle autostrade gli incidenti sono stati 9.148, con 15.290 feriti e 287 decessi.

Sulle strade extraurbane, ad esclusione delle autostrade, gli incidenti ammontano a 34.285, i feriti a 55.383 e le vittime a 1.589.

Gli incidenti più gravi avvengono sulle strade extraurbane (escluse le autostrade), dove si sono registrati 4,63 decessi ogni 100 incidenti.

Le vittime sono state invece 1,13 ogni 100 incidenti sulle strade urbane e 3,14 sulle autostrade. Il numero dei morti diminuisce su autostrade e strade extraurbane (-10,6% e -3,8% sull’anno precedente), aumenta, invece, sulle strade urbane (+5,4%).

IN EUROPA

Secondo il rapporto 2009 “European status report on road safety. Towards safer roads and healthier tran sport” dell’Oms Europa, ogni anno circa 120 mila persone muoiono a causa di incidenti stradali nella Regione europea dell’Oms, mentre 2,4 milioni rimangono infortunate.

Secondo l’Osservatorio nazionale alcol, in Europa un incidente su quattro (il 25%) è correlato all’alcol. Inoltre, negli incidenti causati da guida in stato di ubriachezza il 96% delle persone coinvolte è rappresentato da individui di sesso maschile, di cui il 33% giovani o giovani adulti di età compresa tra i 15 e i 34 anni.

NEL MONDO

Secondo le stime pubblicate nel 2009 dall’Oms nel “Global status report on road safety”, ogni anno i morti sulle strade sono circa 1,3 milioni e le persone che subiscono incidenti non mortali sono tra i 20 e i 50 milioni.

Insomma, purtroppo come abbiamo visto i numeri non sono incoraggianti.

Il trend del drink and drive in Italia è fortunatamente in leggero calo.

Calo per lo più dovuto all’inasprimento delle regole e dei controlli.

Secondo i dati della polizia stradale nel 2016 sono state spiegate più di 480 mila pattuglie che hanno controllato con etilometro circa 1,4 milioni di persone sanzionando 17867 guidatori.

Nonostante ciò nello stesso anno ci sono stati 73853 incidenti che hanno causato 50472 feriti e 1507 morti.

Tanti di questi incidenti sono dipesi da altre cause, tra cui, sicuramente, spiccano l’uso improprio degli smartphone in auto e la guida in stato di ebrezza.

Floome It aiuta senz’altro a ridurne e prevenirne una grande parte!

Siamo sempre a caccia del regalo perfetto, di qualcosa da donare con il cuore.

Ecco, ritengo che niente come un etilometro così accurato, moderno e di design possa rivelarsi un regalo migliore.

Il messaggio con cui accompagnarlo?

Sicuramente un: “ti voglio bene e ho a cuore la tua vita. Brinda, festeggia, ma poi aspetta il tempo giusto prima di rimetterti alla guida”.

 

 “Abbiamo investito in ricerca e sviluppo per dare un Floome ancora più accurato, bello e funzionale. In breve: ancora più utile. Inoltre la nostra applicazione eroga nuove informazioni e ormai è un oggetto indispensabile e siamo orgogliosi del successo tutto Italiano che stiamo portando nel mondo un soffio alla volta”. Fabio Penzo, CEO

 

Francesca Guatteri

L'autore

Francesca Guatteri