Vivere Per Raccontarla

#Le Ricette dei Moretto's Chefs

La ricetta di Luglio dei Moretto’s Chefs: Frittelle di carote e ceci

I Moretto’s Chefs, ogni mese da ormai un annetto, ci regalano una golosa nuova ricetta da scopiazzare senza ritegno.

Noi li ringraziamo tanto, anche perché sono sempre ricette facili, veloci, equilibrate e sane, e SEMPRE buonissime!

Frittelle di carote e ceci

Alessia Calzolari – Moretto’s Chefs

Ora che fa caldo cambia l’appetito, si ha voglia di piatti stuzzicanti e leggeri e che magari non richiedano una lunga cottura.

Le frittelle di carote e ceci sono proprio così: vegane e senza glutine, ma sfiziose, si cuociono in pochissimo tempo e sono insaporite da tante spezie.

Le carote poi fanno bene alla pelle e chi non agogna una bella tintarella dopo tanti mesi passati in città?

La chicca è servirle con la saba, un prodotto che ho scoperto nel recente tour in Emilia Romagna organizzato dal Touring Club e che ho seguito proprio per Vivere per Raccontarla.

Cos’è la SABA?

Si tratta di un condimento tipico di Emilia, Romagna, ma anche delle Marche e della Sardegna e le sue origini vanno cercate nella cucina contadina.

Originariamente si trattava di uno sciroppo d’uva, ottenuto dalla lunghissima e lenta cottura del mosto.

La saba veniva poi usata come condimento sia nei dolci che nei piatti salati.

Oggi si prepara anche con altri frutti, in particolare mele e pere, sempre cuocendone a lungo il succo.

Se volete usare queste frittelle di carote e ceci come piatto per un brunch oppure come antipasto aggiungete anche del caprino morbido: il suo gusto fresco, deciso e leggermente pungente è il perfetto contraltare alla dolcezza di saba e frittelle.

In alternativa potete usarle al posto del pane per accompagnare un secondo, come finger food per un aperitivo (magari riducendone le dimensioni) oppure come secondo vegan con un bel contorno di verdure o una ricca insalata.

Ingredienti circa 8 frittelle di carote e ceci:

-125 g di farina di ceci
-80-100 ml di acqua
-1 pezzetto da circa 5 cm di zenzero fresco
-1 carota grattugiata
-3 cucchiai di semi di sesamo
-un pizzico di peperoncino
-erba cipollina frescaq.b.
-cumino q.b.
-sale marino integrale q.b.
-2 cucchiai di olio evo
-saba q.b.

Procedimento:

Mettete in una ciotola la farina di ceci con lo zenzero fresco grattugiato, la carota, il peperoncino, l’erba cipollina tritata, il cumino, i semi di sesamo e un generoso pizzico di sale.

Amalgamate gli ingredienti tra loro e aggiungete poi poco a poco l’acqua e l’olio continuando a mescolare.

Otterrete un impasto molto denso e appiccicoso, ma uniforme e senza grumi.
Ungete leggermente una padella antiaderente e fatela scaldare a fuoco medio.

Prelevate un po’ di impasto con un cucchiaio e adagiatelo nella padella, dandogli una forma tonda e schiacciata con il dorso del cucchiaio.

Fate cuocere da un lato per circa un minuto e mezzo e poi girate la frittella con una paletta.

Cuocete anche dall’altro lato e mettete da parte.

Procedete in questo modo fino ad esaurire tutto l’impasto.

Servite le frittelle di carote e ceci tiepide e con qualche goccia di saba.

 

Alessia Calzolari

L'autore

Alessia Calzolari