Vivere Per Raccontarla

#Food

Giardini d’Amore – Liquori: tutto il “sentire Mediterraneo” in un sorso

E’ trascorsa qualche settimana da quando, di passaggio a Taormina durante le vacanze estive, ho avuto l’occasione di scoprire e degustare alcuni dei liquori artigianali del brand Giardini d’Amore – Liquori.

Giardini d’Amore: Saperi e sapori mediterranei riproposti in liquori artigianali

Liquori di altissimo livello, lanciati circa un anno e mezzo fa da quattro giovani imprenditori siciliani.

Ormai lo sapete: adoro scrivere per raccontare anche chi, come loro, si sta impegnando per concretizzare un sogno.

Troppo semplice farsi porta voce di brand già famosi, esistenti da secoli e già avviati.

La vera scommessa sta nel sapere scegliere e voler scommettere in prima persona su start up, nuove idee, società nate da poco.

Perché?

Perché è così bello, tempo dopo, magari quando quello stesso brand ha ormai ottenuto un discreto successo, potersi guardare indietro e ricordare insieme di averci creduto, insieme, sin da subito.

E poi perché è proprio a un’impresa costituita da poco che serve il sostegno e la mano tesa da parte di giornalisti e blogger.

Certo, bisogna saper scegliere in questo immenso mare di idee e proposte.

Da sempre io seguo l’istinto, le sensazioni che le persone mi regalano a pelle e poi ho il debole per il Made in Italy e per la qualità.

In poco meno di 37 anni di serena convivenza con gli alcoolici ho imparato ad ascoltare il mio corpo, scoprendo che, anche le bevute più toste, in termini di gradazione alcoolica, mi lasciano perfettamente lucida e senza un filo di mal di testa quando bevo vini, liquori o alcolici preparati con ingredienti di qualità.

Di contro è sufficiente un dito di quella che, formalmente, ho finito con il definire “benzina” (ovvero gli alcoolici scadenti), per sviluppare immediatamente una super emicrania e stare male tutto il giorno.

La nostra degustazione siciliana

Questa premessa solo per dirvi che, nonostante il contesto e l’orario non fossero dei migliori (stiamo parlando di una torrida mattina di agosto in Sicilia, poco dopo aver fatto colazione con cornetto e cappuccino e con circa 43 gradi all’ombra), abbiamo fatto una meravigliosa degustazione di liquori Giardini d’Amore, senza subirne nemmeno un po’ le conseguenze.

Assaggiandoli e ascoltando incantati i fondatori del brand raccontarceli, socchiudevamo gli occhi per concentrarmi al massimo sul loro sapore.

Sorso dopo sorso ci lasciavamo avvolgere dai profumi del Mediterraneo, con tratti distintivi fortemente siciliani.

Il “Sentire Mediterraneo”, d’altronde, è l’idea, l’emozione, che ha ispirato i 4 giovani imprenditori a creare Giardini d’Amore® e che li ha portati poi a imbottigliare quei colori intensi e quei profumi unici della propria isola.

Grazie a questa degustazione devo ammettere di aver completamente cambiato la mia visione dei liquori.

Erroneamente, infatti, in tanti tendiamo a relegarli al fine pasto.

Siamo purtroppo stati abituati all’idea del limoncello (9 volte su 10 scadente e dozzinale) come “ammazza-caffè”, da finire con il fare di tutta l’erba un grande fascio quando parliamo di liquori.

Dimenticate il limoncello da supermercato (che a me, oltretutto, non è mai piaciuto) e risintonizzatevi sulla qualità dei liquori preparati in casa con passione e dedizione.

Un buon liquore, magari tenuto in fresco, può essere piacevole in qualsiasi momento della giornata, non solo dopo pranzo o dopo cena.

Certo, non vi direi di berne un boccale, ma berne una piccola quantità è sempre molto gradevole e avvolgente.

In un momento aureo per il food&beverage come quello che stiamo vivendo, in cui anche barman e bartender appaiono sempre più esigenti, preparati e curiosi di sperimentare con ingredienti diversi le proprie “miscele magiche”, i liquori Giardini d’Amore si collocano perfettamente in questo panorama in divenire, perfetti per arricchire nuovi drink e cocktail.

Come nasce Giardini d’Amore

La storia del progetto nasce nel 2011 quando ai quattro ragazzi – dalle diverse professionalità ma con un comune amore verso i prodotti naturali – si presenta la possibilità di rilevare un vecchio opificio di un anziano artigiano locale che avrebbe, altrimenti, chiuso l’attività.

Sembra l’inizio di un film, cosa ne dite?

L’artigiano trasferisce loro i suoi saperi: tecniche di produzione e ricette tradizionali che vengono negli anni reinterpretate per regalare, con Giardini d’Amore, una nuova identità alla tradizione italiana dei liquori artigianali che sia espressione del Made in Italy più autentico, sintesi di qualità e naturalità.

Liquori preparati a mano e con materie prime fresche

Tutti i processi di lavorazione dei liquori e delle creme di liquori sono interamente eseguiti a mano. Ogni liquore ha una sua specifica lavorazione, a freddo o a caldo, per macerazione o infusione.

Tutti i liquori vengono realizzati in un piccolo laboratorio artigianale a Roccalumera, cittadina a pochi chilometri da Taormina, con materie prime fresche e di primissima scelta provenienti, in particolare, dalle produzioni agricole della azienda stessa come i limoni “Interdonato” IGP di Messina, il finocchietto selvatico e i fichi d’India, o comunque dalle migliori produzioni agricole siciliane e calabresi, a eccezione della cannella, che non rientra tra le colture italiane.

Non contengono coloranti, addensanti o aromi artificiali

I liquori Giardini d’Amore sono privi di coloranti, addensanti o aromi artificiali; la materia prima viene selezionata, pulita e lavorata a mano entro pochissime ore dalla raccolta.

Per la dolcificazione, infine, si utilizza esclusivamente zucchero di canna del più grezzo in commercio, ingrediente che conferisce ai liquori tutto il suo straordinario aroma senza coprire la fragranza della materia prima ma esaltandone le caratteristiche.

Gesti lenti e pieni d’amore caratterizzano la selezione e la lavorazione della materia prima, per creare un bouquet unico, armonioso e intramontabile, sublimato in bottiglie sigillate a mano che conferiscono delicatezza ed eleganza ai liquori, creati per donare la quiete gioiosa e profumata di un Giardino e il ritorno a un antico Amore.

I limoni “Interdonato”

Per il liquore di limoni (chiamiamolo con il suo nome), Giardini d’Amore utilizza esclusivamente limoni “Interdonato” di propria produzione.

Si tratta di una cultivar esclusiva della costiera ionica messinese, ottenuta dall’innesto tra un cedro e un limone su un’arancia amara.

Tale innesto è stato creato per la prima volta verso la fine del 1800 dal Colonnello garibaldino Giovanni Interdonato, appassionato agrumicoltore.

Il risultato dell’innesto è stato un limone con un contenuto di acido citrico inferiore rispetto alla media, caratteristica che gli attribuisce una “dolcezza” tale da renderlo molto versatile per usi gastronomici.

Liquore di cannella, di liquirizia, di fico d’india e di finocchietto selvatico

Deliziosi anche il liquore di cannella, quello di fico d’india, il mio preferito, quello di liquirizia e quello di finocchietto selvatico, dal colore verde scuro e dal sapore prorompente.

Ma non finisce qui, perché Giardini d’Amore ha realizzato anche tre deliziose creme di liquore, delle coccole per il palato e per tutti i sensi.

Le creme di liquore: mandorla, limone e pistacchio

Crema di liquore alla mandorla di Avola, al limone e al pistacchio, tre proposte golose e morbide che ricordano più un dessert che un vero e proprio liquore.

Packaging e Confezionamento

Per il confezionamento dei liquori e delle creme di liquore Giardini d’Amore vengono utilizzati una macchina imbottigliatrice a quattro bocche, una filtratrice e una capsulatrice.

Questi sono gli unici mezzi semi-automatici di cui l’azienda si avvale, già che tutti gli altri processi di lavorazione sono realizzati esclusivamente a mano.

Tappi, capsule, contrassegni di stato ed etichette sono apposti manualmente per la profonda volontà dell’azienda di rendere ogni pezzo, unico e prezioso.

Le bottiglie sono in vetro di due formati: 50 cl e 20 cl.

Per le spedizioni sono previsti cartoni di colore bianco da sei bottiglie personalizzati con logo.

Bellissima idea regalo

Quando sono stata da loro stavano confezionando alcune bottiglie come regali di nozze.

Perfette bomboniere (nella versione più grande per i testimoni e nella versione più piccola per gli invitati), ho pensato subito che i loro prodotti si prestino molto anche come eleganti regali da fare, ovviamente, con infinito Amore.

Contatti

Giardini d’Amore® – Liquori
Via Umberto I, 609 – 98027 Roccalumera (ME), Italy
info@giardinidamore.comwww.giardinidamore.com

+39 (0)942 744663

+39 347 3049160

+39 340 7096860

Francesca Guatteri

L'autore

Francesca Guatteri