Warning: array_merge(): Expected parameter 2 to be an array, bool given in /web/htdocs/www.vivereperraccontarla.com/home/wp-content/plugins/instagram-feed/inc/if-functions.php on line 720
Tartufini di San Valentino: dolcetti preparati con il cuore!!!

Tartufini di San Valentino

di Alessia

Febbraio è il mese di San Valentino.

Sì, ok, è una festa commerciale; dovremmo ricordarci di chi amiamo ogni giorno e non perché obbligati; sì, è la fiera del consumismo, ma… perché non vedere il 14 febbraio semplicemente come occasione in più per fermarci e ricordarci di chi amiamo, che sia il/la partner, i famigliari o noi stessi.

E poi è una scusa in più per mangiare cioccolato e dolcetti.

Perché, in fondo, se San Valentino è solo una delle tante occasioni in cui dimostrare amore, anche solo un pensierino fatto in casa e fatto col cuore è un regalo enorme.

Abbiamo preparato per questa romantica occasione dei tartufini al cacao, ricoperti al cioccolato fondente e con un tocco di peperoncino piccante, che contrasta così bene con la dolcezza di questi bon bon.

I tartufini di San Valentino sono preparati senza zucchero, senza glutine e senza latticini in modo da essere adatti a tutti e senza troppi sensi di colpa (stiamo pur sempre parlando di un sano peccato di gola). Senza copertura sono un ottimo snack dopo un intenso allenamento in palestra (o come dolcetto da preparare in pochi minuti).

I tartufini di San Valentino si conservano per circa una settimana in frigo in un barattolo di vetro, anche se probabilmente finiranno molto prima.

Se volete prepararli e averli sempre pronti come scorta di coccole nel momento del bisogno conservateli in freezer, basterà farli scongelare 30-60 minuti e saranno pronti da gustare.

Ingredienti per 10-12 tartufini:

-8 datteri denocciolati
-100 g di frutta secca o semini a piacere (mandorle, noci, pinoli, semi di girasole…)
-2 cucchiai di cacao amaro in polvere
-peperoncino in polvere
-150 g di cioccolato fondente
-10 g di burro chiarificato o olio extravergine di cocco oppure 20 g di burro

Procedimento:

Fate ammorbidire i datteri in acqua calda per circa 30 minuti.

Nel frattempo con un mixer o un robot da cucina tritate finemente la frutta secca, fino a ottenere una farina.

Aggiungete anche i datteri, il cacao e il peperoncino e continuate a tritare, raschiando eventualmente le pareti del robot o del mixer, fino a raggiungere un composto colloso, ma lavorabile.

Eventualmente aggiungete 1-2 cucchiai di acqua, spremuta di arancia o… rum!

Inumiditevi le mani e prelevate una piccola porzione di impasto. Fatela rotolare tra le mani per ottenere delle palline, che disporrete su una teglia ricoperta di carta forno.

Riponete i tartufini in freezer per almeno 30 minuti e fate fondere il cioccolato tritato grossolanamente a bagnomaria con il burro, aggiungendo eventualmente altro peperoncino. Per fondere il cioccolato, mettetelo in una ciotola resistente al calore su una pentola piena d’acqua che lambisce l’ebollizione e mescolate finché non si è sciolto.

Immergete i tartufini ben freddi nel cioccolato fuso aiutandovi con due cucchiai per ricoprirli del tutto.

Poneteli nuovamente sulla teglia foderata di carta da forno e fate rassodare il cioccolato in freezer per 10 -15 minuti e poi in frigo per un’oretta circa.

In alternativa, se non volete ricoprire i tartufini di San Valentino di cioccolato, rotolateli nel cacao amaro oppure nel cocco disidratato.

Potrebbe interessarti