Vivere Per Raccontarla

#Le Ricette dei Moretto's Chefs

Insalata detox arancia e barbabietola

Come regalarsi qualche momento detox a tavola, senza dover aspettare la bella stagione?

La fine di gennaio è quel periodo dell’anno in cui da un lato si pensa si debba ancora stare attenti, perché a Natale si sa come va.

Dall’altro, invece, si è già stufi di sentirsi a dieta e non si vede l’ora arrivi febbraio per tuffarsi su chiacchiere e tortelli di Carnevale.

Sappiamo tutti che mangiare sano non vuole affatto dire mortificare il gusto, almeno nel quotidiano, che godersi le chiacchiere a Carnevale dovrebbe essere un diritto sancito dalla costituzione.

Anche un’insalata può essere un modo per sperimentare accostamenti dolci e salati sfiziosi e, magari, l’occasione per assaggiare un ortaggio spesso snobbato, come la barbabietola, che invece è perfetta con l’acido dell’arancia, l’aromaticità del finocchio e la sapidità di olive e acciughine.

Insalata detox arancia e barbabietola

L’insalata detox arancia e barbabietola è paleo, senza glutine e senza latticini e se si omettono le acciughine diventa anche vegana: come accontentare tutti con un solo piatto insomma.

Si può usare sia come antipasto, che come contorno e basta aggiungere del tonno o del salmone e del pane per avere un piatto unico che è perfetto anche da portare in ufficio.

La barbabietola può essere sia cruda – croccante e dal sapore intenso – che cotta, più dolce e delicata.

Se volete arricchire l’insalata detox con arancia e barbabietola ancora di più, aggiungete anche della rucola, il suo gusto piccantino è perfetto in questo mix di sapori.

Insalata Detox – ingredienti per 1 porzione:

” 1 finocchio
” 1 arancia non trattata (useremo anche la scorza)
” 4-5 olive nere
” ½ barbabietola pre-cotta o cruda
” 2-3 acciughine sott’olio o sotto sale
” 1 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva
” 2 cucchiai di aceto di mele
” sale marino integrale
” za’atar (mix di spezie mediorientale a base di timo e semi di sesamo)

Procedimento:

Lavate e mondate il finocchio, eliminando le foglie esterne che sono le più coriacee.

Tagliatelo finemente con una mandolina e disponetelo in un piatto o in una ciotola.

Tagliate a cubetti la barbabietola (se è cruda, sbucciatela prima e lavatela accuratamente; fate attenzione che macchia!).
Lavate l’arancia, asciugatela e grattugiate la buccia in una ciotolina.

Mescolatela con olio, aceto e sale e tenetela da parte.

Sbucciate l’arancia, tagliatela a pezzetti e aggiungetela alle verdure.
Terminate l’insalata aggiungendo le olive e le acciughine tagliate a pezzetti, condite con la vinaigrette all’arancia e con lo za’atar.

Alessia Calzolari

L'autore

Alessia Calzolari