Vivere Per Raccontarla

#MOM of Twins

Etichette adesive per indumenti, scarpe e vestiti: limitiamo le sparizioni

Anche a voi capita che i vostri figli tornino con l’astuccio dimezzato un giorno sì e uno pure?

Avete mai pensato di risolvere questo problema con delle etichette adesive?

I bambini hanno molti pregi, ma certo l’attenzione non è uno di questi, ed una mamma lo sa bene.

Sono distratti e disordinati, lasciano le loro cose ovunque smarrendole o confondendole con quelle degli altri compagni ed è necessario quindi trovare una soluzione che consenta di non dover riacquistare mille volete durante l’anno lo stesso paio di scarpe oppure la stessa divisa scolastica.

Credo che ognuno di noi ricordi di quando la mamma per differenziare i nostri effetti personali da quelli dei nostri compagni di scuola applicava delle etichette con il nostro nome e cognome.

Non abbiamo mai compreso quanto fossero utili fino al momento in cui noi per prime non abbiamo dovuto trovare un modo per far sì che i nostri figli non smarrissero tutto.

Quante volte Giulia e Vittoria sono tornate a casa con delle scarpe non loro, con un grembiule in più o uno in meno perché distrattamente finito nello zainetto sbagliato?!?

Quante volte siamo state costrette a ricomprare la scatola dei pennarelli perché spariti come per magia dai loro astucci?

Etichette adesive dalla testa…

Le etichette che ricordiamo noi sono sicuramente quelle che la mamma attaccava con il ferro da stiro sull’etichetta dietro al colletto del grembiule, quelle etichette che delle volte se non applicate in maniera corretta davano quel fastidiosissimo prurito.

Etichette che risultavano essere sicuramente funzionali per i primi dieci lavaggi, dopodiché iniziavano a scolorirsi tanto che l’etichetta cambiava totalmente colore ed il nome nonostante venisse ripassato risultava comunque essere incomprensibile o nel peggiore dei casi l’etichetta si staccava e si perdeva.

Senza contare che ai miei tempi, prima ancora dell’avvento delle etichette “a caldo”, si tendeva a ricamare tutto con le iniziali del bambino.

Una fatica mai vista.

Certo è che negli anni i materiali sono modificati ed hanno trovato soluzione a questi piccoli problemi.

E così, ancora una volta, una e-mail si è rivelata provvidenziale, proprio mentre ragionavo sulla necessità di prevedere le etichette per le ragazze.

Etichette adesive e termoadesive di qualità

La compagnia Stikets, infatti, mi ha contattata proponendomi di provare le loro meravigliose etichette adesive, e io non me lo sono fatta ripetere due volte. In 5 minuti e dal cellulare ho creato le etichette di entrambe (per Giulia rosa e con il fenicottero, per Vittoria verde acqua e un bel fiore rosa)!

Così, visto che odio arrivare sempre all’ultimo momento, ho iniziato ad applicarle a matite, astucci, zainetti, scarpe, grembiuli e felpe, proprio per non doverci pensare a inizio settembre, quando le cose da fare sono sempre troppe.

 

Prime impressioni sulle etichette Stickets

Devo dire che la qualità è altissima.

Per esempio, le etichette termoadesive Stikets sono in un materiale plastico che nel momento stesso in cui viene applicato con il ferro da stiro, si lega perfettamente all’etichetta del grembiule, o di qualunque altro indumento, diventando impercettibile al tatto.

La loro prestazione in fatto di qualità ed elasticità rende le etichette termoadesive ultra resistenti alla lavatrice e all’asciugatrice.

E poi, essendo totalmente personalizzabili, ho potuto customizzarle a mio piacimento con il nome ed il cognome delle bimbe, classe e sezione, oltre che con un simbolino carinissimo.

Insomma, ci abbiamo preso così gusto che ne hanno attaccate un paio a testa anche su alcuni loro giochi e sul letto.

Etichette adesive per ogni necessità

La cosa bella di queste etichette è che, oltre ad essere personalizzabili e super facili da ordinare online, ce ne sono di tutti i tipi: più grandi per i libri, i quaderni o gli zaini, mini per essere messe sulle singole penne e matite, sui pennarelli o sul resto della cancelleria o, ancora, termoadesive per gli indumenti.

Ma non solo.

… ai piedi

Come dicevamo, anche le scarpe possono sparire facilmente e con due gemelle che spesso hanno modelli identici, risulta ancora più importante per me differenziare le loro calzature.

Le scarpe e gli indumenti in generale sono, per i nostri figli, articoli che non hanno senso di esistere in coppia. E così capita spesso che nello zaino riportino a casa un solo guanto, un solo calzino, solo la parte sopra o sotto della tuta e così via.

Se siete come me avrete almeno una volta provato a scrivere il loro nome sulla suola delle scarpe, ma senza risultato.

Avrete provato ad attaccare delle etichette adesive su ogni capo, ma si saranno staccate ed appallottolate nel giro di poco tempo.

Ma probabilmente non avrete ancora provato le etichette Stickets.

Stickets: sul sito tanti pacchetti e set prestabiliti facilissimi da predisporre

Sul sito di Stickets ho trovato diversi pacchetti convenienza con dei set prestabiliti di etichette molto pratici. Trovo utile pensarci ora sia per arrivare pronti al back to school, ma anche per quei genitori che vogliono organizzare al meglio la valigia dei propri figli, in previsione di qualche campus estivo.

Resistenti allo sfregamento, al sudore e alla lavatrice, utilizzabili per qualsiasi tipo di tessuto, mi stanno davvero regalando delle soddisfazioni.

E poi il fatto che siano totalmente personalizzabili, ci permette di inserire tanti altri dettagli, come ad esempio il numero di cellulare per la reperibilità, un indirizzo mail o un indirizzo di casa.

Insomma, voto 10 e lode.

Se decidete di provarle fatemi sapere cosa ne pensate anche voi!

Francesca Guatteri

L'autore

Francesca Guatteri