Vivere Per Raccontarla

#SEGNA(il)LIBRO di Lalla

#Segna (il) Libro: Il mare dove non si tocca di Fabio Genovesi

Finalmente, dopo due anni di attesa, ad inizio settembre è uscito il nuovo libro di Fabio Genovesi, Il mare dove non si tocca, ed. Mondadori. 

Genovesi è uno scrittore d’altri tempi. Preferisce carta e penna al computer. Ama pescare e rimanere nella sua Forte Dei Marmi. Non gli piace per niente la vita mondana… eppure

numerose lettrici lo seguono sui canali social e alle presentazioni perché, diciamola tutta, Fabio conquista il cuore delle donne. Bello come il sole. Solare e socievole. Col suo accento toscano e i suoi aneddoti forte marmini è accattivante quanto la sua scrittura!

Prima di fare della scrittura la sua vita, ha fatto di tutto. Dall’idraulico al pizzaiolo, dall’imbianchino al cameriere, ma non ha mai smesso di inseguire il suo sogno… E ha fatto bene.

Perché leggerlo?

Perché racconta la vita. Nei suoi romanzi c’è l’amore, c’è la morte, c’è l’adolescenza, il mondo degli adulti e quello degli anziani.

Io consiglio di scaldarsi prima con i suoi primi romanzi, Versilia Rock City ed Esche Vive.

Solo dopo si potrà gustare al meglio il suo penultimo romanzo Chi manda le onde.

E infine, se ci si innamora della sua scrittura, consiglio anche Tutti primi sul traguardo del mio cuore e Morte dei Marmi, rispettivamente un report quasi giornalistico di un Giro d’Italia e un saggio su Forte dei Marmi.

In alternativa, ci si può lanciare subito con IL MARE DOVE NON SI TOCCA, l’ultimo suo libro scelto anche da ZELDAWASAWRITER come primo libro del nuovo anno del suo BOOKEATERCLUB, club letterario che si dà appuntamento una volta al mese in libreria Rizzoli a cui io partecipo ormai da tre anni!

In queste pagine Genovesi prende in mano la sua vita e ne fa un’autobiografia del tutto originale, vista dagli occhi del Fabio bambino e ne esce una storia fatta di tenerezza e amore per questa famiglia un po’ stramba ma speciale e genuina.

Parla della felicità che lui definisce un “non luogo”, delle persone vere, delle persone diverse “perché in fondo siamo tutti diversi” dice Fabio in occasione della presentazione del libro presso la Mondadori in piazza Duomo a Milano.

Fabio Genovesi ha scritto un inno alle persone che sanno usare le mani e alla forza della famiglia. Dopo aver letto Il mare dove non si tocca ti rimane un sorriso tenero sulle labbra e il desiderio che questo romanzo possa essere un po’ la celebrazione anche della propria famiglia.

 

Laura Rossi

L'autore

Laura Rossi