Warning: array_merge(): Expected parameter 2 to be an array, bool given in /web/htdocs/www.vivereperraccontarla.com/home/wp-content/plugins/instagram-feed/inc/if-functions.php on line 720
Un viaggio alla scoperta dei migliori gelati italiani - Vivere per Raccontarla

Un viaggio alla scoperta dei migliori gelati italiani

di Francesca

I migliori gelati italiani. Quali sono?

L’andamento del comparto della gelateria italiana quest’anno è in forte crescita: nemmeno nel pieno di una crisi economica gli italiani hanno rinunciato al piacere di un buon gelato.

Parlando di produttività, le catene di gelaterie in Italia collezionano vendite al dettaglio per un valore di ben mezzo miliardo di euro all’anno e nel 2019 si è passati da 1.475 a 1.585 punti vendita, la maggior parte in patria e il resto all’estero.

Nel corso del lockdown, con i punti vendita chiusi, a registrare una crescita notevole è stata la vendita di gelati online su portali come EasyCoop per esempio, sui quali è presente un’ampia scelta di prodotti da far arrivare comodamente a domicilio.

Ma sono soprattutto i  gelati artigianali a conquistare il palato degli italiani!

Con un consumo costante tutto l’anno, non solo nei mesi più caldi.

Sono proprio i gelati artigianali ad annoverare alcune produzioni d’eccellenza selezionate dalla prestigiosa guida “Gelaterie d’Italia 2019” del Gambero Rosso.

Il gelato migliore d’Italia secondo il Gambero Rosso

Quest’anno sono ben 43 le gelaterie premiate con i Tre Coni del Gambero Rosso per l’eccellenza del loro gelato.

Tanta l’attenzione alla sostenibilità per la quarta edizione della Guida che ha mostrato il meglio della gelateria italiana e ha registrato in tutto lo stivale, la tendenza a valorizzare i territori d’appartenenza riscoprendo ricette e ingredienti locali.

Tra le tante conferme anche 5 new entry che hanno saputo dare carattere al loro gelato.

  • Chocolat a Mestre (VE) è una gelateria dove non si usano coloranti o aromi di sintesi e il gelato viene lavorato con grande passione.
  • Al Teatro del Gelato di Sant’Agostino (FE), invece, il segreto sta nella sperimentazione e nel rapporto diretto con i produttori.
  • È il turno di Torcè a Roma dove viene usata una materia prima di alta qualità e una tecnica impeccabile.

Non sorprende quindi che questa gelateria si sia aggiudicata il premio speciale di Miglior Gelato al Cioccolato: merito di una preparazione dal gusto deciso che utilizza solo latte e panna ad alta digeribilità e sostituisce il glucosio al fruttosio.

  • A L’Aquila troviamo il Bar Gelaterie Duomo dove il proprietario ha alle spalle più di vent’anni d’esperienza e seleziona gli ingredienti con grande attenzione.
  • Per ultimo, ma non per la bravura e la bontà del suo prodotto, c’è Cappadonia Gelati a Palermo.

Qui si trova uno dei maestri gelatai più influenti di tutta la regione Sicilia.

Come riconoscere un gelato artigianale fatto a regola d’arte

Per prima cosa il gelato artigianale, per essere gustato appieno, andrebbe mangiato subito dopo la mantecatura, quando è ancora morbido.

Le migliori gelaterie tendono a usare solamente additivi e addensanti completamente naturali e gli ingredienti devono essere freschi e di alta qualità, anche quando si parla di gelati alla crema.

I segreti del vero gelato artigianale italiano

Materie prime selezionate, di stagione e a chilometro zero

Uno dei segreti del vero gelataio artigianale italiano è creare i propri gusti a partire dalle materie prime di stagione.

Magari anche legate al territorio, quindi il più possibile a chilometro zero.

Nessuna miscela in polvere

Per vantare la nomea di artigianali, i gelati non dovrebbero essere composti da miscele in polvere chiamate “basi” che, una volta aggiunte all’acqua e al latte, danno vita al gelato.

Anche lo yogurt che dev’essere fresco e non un semilavorato aromatizzato.

Il colore

Anche il colore è un dato importante per giudicare la qualità di un gelato a colpo d’occhio.

Quando il suo colore appare troppo intenso e vivido significa che il prodotto è stato realizzato con semilavorati e aromi aggiunti.

Anche l’occhio vuole la sua parte

Infine, aspetto non meno importante: l’igiene dei locali.

Le gelaterie di qualità si riconoscono anche per come presentano i propri gelati.

I gusti dovrebbero sempre essere disposti in vaschette pulite, distinte tra loro e dotate dell’apposita spatola.

Potrebbe interessarti