Vivere Per Raccontarla

#Daily Diary

#ACasadiFra – il format digitale di Luisa e Francesca

Sono diversi mesi che vorrei scrivere questo post.
Poi per un motivo o per l’altro non ce l’ho mai fatta.

Così ho deciso di approfittare di questo stop estivo per scrivere qualche post lasciato in arretrato.

E’ tanto che non scrivevo per il piacere di farlo, solo per il gusto di raccontare qualcosa a voi che pazientemente venite su questa pagina a leggermi.

Se seguite me o Luisa sui social, saprete che già da diversi mesi abbiamo inaugurato un nuovo format che si chiama proprio #AcasadiFra .

E’ un progetto che ci piace tanto, nato assolutamente in modo casuale e, è doveroso dirlo, più per volere e determinazione di Luisa che mia.

Vivevo nella casa nuova da pochissimi mesi quando, tra una chiacchiera e l’altra, le avevo detto di voler organizzare una serie di incontri a casa mia.

Assecondare un po’ di più il mio primo lavoro, quello della PR e la mia innata predisposizione alla gente.

Io che in mezzo alle persone ci sono nata e cresciuta sognavo un salotto milanese come quelli di una volta.
Luoghi di incontro, piazze dove far nascere nuovi progetti, nuove idee ed amicizie.

Io, lo avrete capito, sono senz’ombra di dubbio quella meno concreta e pragmatica delle due.

Così un giorno, mentre pianificavo appunto una colazione tra amici, blogger e non, Luisa mi ha girato una presentazione via mail.

La apro, la leggo e mi metto a ridere.

“che matta”, mi dico.
In pratica Luisa aveva definito per filo e per segno un format che si sarebbe svolto a casa mia (che io, ormai, chiamo “nostra”) e per questo si sarebbe chiamato proprio #AcasadiFra.

La cosa buffa è che lei non figurava in nessun modo in pagine e pagine di presentazione.

La chiamo e le dico: “bell’idea. Ma tu dove sei?”

L’ autunno era in arrivo e con la fine di settembre anche uno dei periodi più pieni della mia vita.

Ho ricordi vaghi del periodo ottobre-dicembre 2018 ma so che è stato bello affidarsi a un’amica come lei che si è data da fare avendo più tempo (ed energie) di me da investire in questa cosa nata davvero per caso e senza troppe aspettative.

E così è nato #ACasadiFra , progetto probabilmente simile ad altri mille progetti digital (cene e pranzi social impazzano nel web e noi non saremo né le prime né le ultime) ma che sta funzionando e rendendoci felici.

L’idea di partenza è rimasta: quella di trasformare casa mia in un contenitore di eventi per un numero limitato di ospiti ogni volta.

Coinvolgere aziende, agenzie di comunicazione, blogger e giornalisti e proporre progetti digitali ogni volta diversi, riportando il tutto a una dimensione nuovamente intima e casalinga.

Insieme organizziamo eventi diversi con l’obiettivo e la speranza di coinvolgere sempre più colleghe e di spaziare il più possibile tra eventi di diverse categorie merceologiche.

Luisa, che è sicuramente la più food delle due, si occupa personalmente di studiare i menù e di formulare proposte diverse a seconda delle esigenze dei nostri clienti. Mentre io mi dedico più volentieri alla mise en place, in caso di pranzi o colazioni e agli allestimenti floreali (per i quali ci appoggiamo a Coral Flower Shop & Event Design).

La verità è che ci divertiamo molto e che ci piace lavorare insieme.
Ci rispettiamo, facciamo tesoro delle differenze reciproche cercando di apportare ognuna il suo contributo e condividiamo molto.

E poi abbiamo un team in cui crediamo molto, con cui si è instaurato da subito un rapporto speciale.

Prima di tutto collaboriamo con Flambé, agenzia specializzata in servizi di marketing e comunicazione per il settore Food & Beverage e per il canale Ho.Re.Ca., con la quale abbiamo siglato una partnership per #aCasadiFra.

Gli eventi non sarebbero così belli da organizzare e da vivere ogni volta senza Alessio e Stefano Gilardi, fondatori del magazine Glamour Affair e fotografi ufficiali di #AcasadiFra e senza Giulio Masieri, nostro insostituibile videomaker.

Vi lascio il link del nostro sito A Casa di Fra e a presto!

Francesca Guatteri

L'autore

Francesca Guatteri